7 Consigli per Richiedere un Prestito

Quali sono i migliori consigli da seguire per richiedere un prestito?
In questa guida abbiamo raccolto alcuni dei suggerimenti più utili, non ti rimane che leggere e scoprirli con noi!

Prestiti personali

Le Scelte Migliori:

Mostra 2 di 2 offerte
Istituto di credito
Importo del prestito
Durata prestito
T.A.E.G.
Rata mensile
Costo Totale*
Prestito
Richiesta
Durata prestito: 2 Anni
Tasso d'Interesse Nominale6.61 % a 9.09 %
Rata mensile: 156,09 EUR
Costo totale:246,06 EUR
Importo del prestito: 3.500 EUR . Durata: 7 Anni. Tassi: . Tasso annuo effettivo globale: 6.61% -9.09% . Tasso effettivo: 6.82% - 9.5%. Costo totale da: 246,06 EUR a 340,99 EUR . Costo totale personalizzato: . Istituto erogatore: Younited SA.
Durata prestito:
2 Anni
Tasso d'Interesse Nominale
6.61 % a 9.09 %
Rata mensile:
156,09 EUR
Tipologia utente:
Tutti
Prendi fino a:
50.000 EUR
Rimborso stimato:
08-11-2021
Cattivo storia credito:

Prestito erogabile nel weekend 

Controllo del Crédito: 
CRIF
Reddito minimo: 
n/a
Banche: 
n/a
Età: 
18
Da3Recensioni
Interessi & Costi
Flessibilità & Termini
Sito & Funzionalità
Assistenza & Servizio
Società specializzata in cessioni del quinto e prestiti delega
Durata prestito: 2 Anni
Tasso d'Interesse Nominale8.70 % a 11.8 %
Rata mensile: 159,42 EUR
Costo totale:325,97 EUR
Importo del prestito: 3.500 EUR . Durata: 10 Anni. Tassi: . Tasso annuo effettivo globale: 8.7% -11.8% . Tasso effettivo: 9.07% - 12.49%. Costo totale da: 325,97 EUR a 446,33 EUR . Costo totale personalizzato: . Istituto erogatore: Signor Prestito S.p.A..
Durata prestito:
2 Anni
Tasso d'Interesse Nominale
8.70 % a 11.8 %
Rata mensile:
159,42 EUR
Tipologia utente:
Tutti
Prendi fino a:
30.000 EUR
Rimborso stimato:
08-11-2021
Cattivo storia credito:

Prestito erogabile nel weekend 

Controllo del Crédito: 
CRIF
Reddito minimo: 
6.000 EUR
Banche: 
n/a
Età: 
18
DaRecensioni
Interessi & Costi
Flessibilità & Termini
Sito & Funzionalità
Assistenza & Servizio

Sto calcolando e preparando i tuoi risultati

Sei deciso a chiedere un prestito? Allora è meglio che prima legga questi 7 consigli su come richiedere un prestito che ci teniamo a illustrarti.

Continua a leggere se vuoi ricevere dritte infallibili per risparmiare i tuoi soldi quando decidi di richiedere un prestito.

7 consigli per richiedere un prestito

consigli finanziamentoIn questa guida troverai le cose principali da sapere prima di richiedere un prestito alla banca o qualsiasi istituto finanziario.

Richiedere un prestito online è un processo molto semplice che può però rivelarsi un’arma a doppio taglio se non si hanno le informazioni e le conoscenze sufficienti.

Esistono alcuni concetti base che è meglio conoscere e tenere bene a mente, ecco quali sono.

Analizza la tua situazione finanziaria

analisi situazione finanziariaPrima di richiedere un prestito, calcola bene quanti soldi spendi ogni mese e quali entrate hai. È importante distinguere quali tra le tue spese sono obbligatorie e quali sono opzionali.

Una volta che hai individuato le tue spese mensili fisse saprai quanto delle tue entrate ti resta in caso di imprevisti e per toglierti qualche sfizio.

Ricordati che è molto importante tenere a mente che gli imprevisti capitano ed è quindi bene avere sempre da parte un piccolo gruzzoletto per ogni evenienza.

Fare questi calcoli non è semplice, per questo esistono molte app gratuite per il tuo smartphone che possono aiutarti a monitorare le tue spese.

Calcola bene di quanti soldi hai bisogno e quando potrai restituirli

Prima di richiedere un prestito è importante individuare l’importo di cui hai bisogno e in quanto tempo lo puoi restituire.

Poiché più tempo si impiega a restituire i soldi alla banca più alti saranno gli interessi, è bene scegliere un numero di rate adeguato e non maggiore del necessario.

Allo stesso tempo, non bisogna scegliere un periodo di ammortamento troppo “breve”: la rata sarebbe più alta e ricordiamoci che un imprevisto potrebbe essere sempre dietro l’angolo!

Scegli l’importo della rata e la durata del prestito in base alle tue entrate: rivolgiti al tuo consulente finanziario in caso di bisogno, saprà guidarti nella scelta della soluzione migliore per te.

Se la tua situazione lavorativa è precaria, non richiedere un prestito che preveda un tempo di restituzione molto lungo. In questo caso, puoi sempre optare per i microprestiti: il loro valore va fino ad un massimo di 3.000 euro e vanno restituiti in non più di 24 mesi.

Gli importi inferiori fino ai 1.000 euro vengono solitamente erogati sotto forma di prestiti finalizzati.

Valuta diverse opzioni

valutazione prestitiValuta tutte le possibilità sul mercato  per scegliere quella che offre le condizioni migliori. Compara gli interessi e le varie commissioni di ogni istituto finanziario.

Esamina ogni opzione possibile, dai prestiti classici offerti dalla tua Banca ai prestiti online presenti su internet.

Il mercato è pieno di istituzioni finanziarie e ognuna di esse cerca di attrarre più clienti possibili attraverso offerte differenti, approfittane!

Al contempo è molto importante scegliere un prestito che si adatti alle tue esigenze. Alcuni istituti potrebbero offrire prestiti con interessi più elevati ma saranno più flessibili per quanto riguarda le scadenze.

Risparmia per eventuali emergenze finanziarie

Analizza attentamente la tua situazione finanziaria: quali sfizi ti puoi permettere e di quali potresti fare a meno?

  • Mangi fuori tutti i giorni?
  • Aggiorni spesso il tuo guardaroba?
  • Ti dai alla pazza gioia ogni weekend?

Non puoi immaginare quanto potresti risparmiare.

Se il tuo lavoro non è stabile e non hai entrate mensili fisse sii prudente quando decidi di richiedere un prestito.

Se sei un lavoratore autonomo ci saranno dei mesi in cui guadagnerai di più e mesi in cui guadagnerai meno.

Ti consigliamo di richiedere un prestito dalla rata più bassa possibile e risparmiare in quei mesi in cui le tue entrate saranno maggiori.

Conserva i tuoi soldi in un conto deposito per i momenti in cui avrai meno entrate o capiteranno imprevisti.

Dovrei richiedere un prestito?

Sii sincero con te stesso e chiediti: “Perché ho bisogno di un prestito?”

  • Non richiedere un prestito per le tue spese compulsive. Prima di comprare qualcosa chiediti se è davvero necessario.

Un consiglio che funziona spesso è aspettare 72 ore prima di effettuare l’acquisto.

Hai avuto bisogno di questo prodotto in queste 72 ore? Se la risposta è no, allora è molto probabile che questo sia solamente un capriccio e non proprio una necessità.

  • Non richiedere un prestito per pagare un altro prestito.

A questo punto entrerai in una spirale da cui sarà quasi impossibile uscire.

Se si avvicina la data di scadenza della rata del prestito e non hai i soldi per pagarla, contatta l’emittente del prestito e informali della tua situazione: ti concederanno una data di scadenza più lontana.

  • Non richiedere un prestito per pagare le tue uscite notturne o le occasioni speciali.

Tieni bene a mente quello che guadagni e quello che ti puoi permettere. Vivere uno stile di vita superiore alle proprie possibilità non è altro che vivere all’interno di una bolla che prima o poi scoppierà e la realtà potrebbe essere disastrosa.

  • Non richiedere un prestito per giocare al casinò, alle slot-machine o a poker.

Il gioco d’azzardo (tra cui includiamo i gratta e vinci) può dare dipendenza: ricordati che si tratta solo di un gioco e che per questo dovrebbe solo divertirti, non rovinarti.

  • Non richiedere più di un prestito alla volta.

Non entrare nel circolo vizioso di chiedere prestiti a diverse istituzioni finanziarie: richiedi un nuovo prestito solo dopo aver estinto quello già attivo.

Leggi le condizioni del contratto

Leggi sempre i Termini e le Condizioni previste dal contratto con la società finanziaria. Controlla sempre le condizioni di pagamento e cosa accade in caso di mancato o ritardato pagamento.

Contatta il tuo istituto finanziario se necessario e richiedi tutte le informazioni per iscritto.

Su Financer.com potrai trovare nel dettaglio tutte le condizioni previste da ogni istituto creditore.

Rispetta i termini del contratto

Pianifica e amministra bene il tuo denaro per poter ripagare il prestito.

Rispetta i termini del contratto e assicurati di pagare le rate entro la data stabilita, in quanto pagamenti effettuati oltre il termine previsto potrebbero intaccare l’affidabilità del tuo storico finanziario e porterebbero problemi per un eventuale richiesta di prestito nel futuro.

Ora sai tutto quello che c’è da sapere per valutare la richiesta di un prestito.

Su Financer.com promuoviamo il prestito responsabile: richiedi un finanziamento solo se puoi permetterti di restituirlo!

Sull'autore

Rimani in contatto con Financer.com

Seguici su Facebook

×

Per favore esprimi il tuo giudizio su 7 Consigli per Richiedere un Prestito