Prestito Personale

Quali sono i migliori prestiti personali online? Scoprilo su Financer.com con il nostro servizio di comparazione, è semplice e veloce!

  • Confronta i migliori finanziamenti personali
  • Ti mostreremo per primi quelli più convenienti!
  • Richiedi il tuo prestito in pochi clic, il nostro servizio è gratuito!

Inizia la comparazione

Quanto vorresti prendere in prestito?

Quanto credi sia possibile ricevere l'approvazione per un prestito oggi rispetto al 2020?
Voto
Quanto credi sia possibile ricevere l'approvazione per un prestito oggi rispetto al 2020?
Voto
Prestiti personali - Financer.com Italia

Il Prestito Personale: Tutto Quello Che C’è Da Sapere

Prestiti - Financer.com Italia

Ogni anno, milioni di italiani utilizzano prestiti personali per consolidare il proprio debito, pagare spese impreviste, apportare miglioramenti alla propria casa e altro ancora.

Un prestito personale ha lo scopo di fornire al richiedente dei fondi, concessi da un istituto di credito, in base al quale l’intero importo del prestito viene pagato in un’unica soluzione che può essere utilizzata a discrezione del mutuatario. Gli importi dei prestiti personali più comuni vanno in genere da 1.000 € a 50.000 €.

Il Prestito Personale: quali garanzie sono necessarie?

Un prestito personale può essere garantito dando in pegno un bene di valore come un veicolo o una casa (ad esempio nel caso dei prestiti ipotecari), consentendo al creditore di rivalersi sul bene per recuperare le eventuali perdite nel caso in cui il debitore non sia in grado di rimborsare il prestito.

Tuttavia, questo genere di garanzia è richiesta solo in casi particolari (richiesta di prestito per un importo elevato, insufficiente storia creditizia del richiedente); di norma, la stragrande maggioranza delle persone opta per un prestito personale “non garantito”, il che significa che il prestito è esente da garanzie reali.

A differenza delle carte di credito i prestiti personali sono dei finanziamenti una tantum. Non si tratta quindi di una linea creditizia aperta, ma chiusa.

I rimborsi del prestito riducono il saldo, ma non integrano il credito disponibile che puoi prendere nuovamente in prestito (a differenza delle carte di credito).

Una volta saldato il prestito, il finanziamento è chiuso. Se avrete bisogno di richiederne uno nuovo, dovrete effettuare l’operazione partendo da zero.

Hai bisogno di un prestito? Alle migliori condizioni!

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Agos N/A 1,914 Vedi Istituto
Banca Widiba 4.0 708 Vedi Istituto
Prestito | Banca Sella N/A 51 Vedi Istituto
Younited Credit 4.7 2,398 Vedi Istituto

Tassi di interesse sul prestito personale

Richiedere un prestito personale - Financer.com Italia

In generale, a parità di altre condizioni i prestiti non garantiti hanno tassi di interesse più elevati rispetto ai prestiti garantiti comparabili. I prestiti non garantiti hanno anche requisiti di approvazione molto più rigidi, quindi è necessario avere un storico creditizio eccellente.

Se il vostro non lo è, allora un prestito personale non garantito potrebbe non essere un’opzione percorribile – almeno finché non potrete migliorare il vostro credit score.

Sia l’importo del prestito che il tasso di interesse (che può essere fisso o variabile) saranno ampiamente influenzati dal vostro punteggio di credito. Migliore è il punteggio, maggiore è la capacità di indebitamento e minore sarà il tasso di interesse.
Viceversa, più basso è il rating del credito, minore è la capacità di indebitamento e maggiore è il tasso.

Perché il credito score è importante?

Gli istituti di credito prendono le loro decisioni in base a fattori quali il punteggio di credito, i report e il rapporto debito/reddito del richiedente.

Non sorprende quindi che i consumatori con uno storico creditizio eccellente ricevano i tassi più bassi, mentre ai consumatori che non possono accedere a prestiti non garantiti, vengono offerti prestiti garantiti dalla presenza di un co-firmatario. Comunque, è sempre bene confrontare i tassi offerti da più istituti di credito prima di scegliere.

I termini del prestito personale

I prestiti personali hanno un periodo di rimborso stabilito,espresso in mesi (ad es. 12, 24, 36, etc.).

Termini di prestito più lunghi diminuiranno la rata di rimborso mensile, ma pagherete una quota interesse maggiore spalmata nel tempo.

Viceversa, termini di prestito più brevi significano rimborsi mensili più elevati, ma comportano meno interessi nel complesso, dal momento che si paga più rapidamente il capitale.

Attenti agli imbrogli sui prestiti personali!

Fate attenzione alle truffe sui prestiti, in particolare se vi siete rivolti a un istituto che intende approvare la vostra richiesta anche se siete in possesso di una storia creditizia negativa.

Evitate inoltre qualsiasi soggetto che garantisce l’approvazione senza controllare il vostro storico creditizio o chi vi chiede di inviare denaro (soprattutto tramite bonifico bancario o carta prepagata) per garantire il prestito.

Richiedete un prestito presso un istituto rispettabile, sul quale vi siete informati in maniera approfondita prima di presentare la domanda.

Per concludere sul prestito personale

Prestiti personali - Financer.com Italia

Mentre un piccolo prestito può essere una buona opzione se si ha bisogno di denaro extra per uno scopo specifico, ci sono molti fattori da considerare prima di decidere quale tipo di soluzione sarà meglio adottare a seconda della spesa da affrontare.

Una volta scelto, la cosa più importante è l’ammontare del debito contratto: dovrete assicurarvi di essere a vostro agio con i pagamenti programmati per il rimborso, in modo che la rata sia abbordabile e non vi sentiate intrappolati. I prestiti online offrono il vantaggio di poter essere analizzati con attenzione prima di prendere una decisione finale.

Per riassumere, il prestito personale può essere:

  • garantito
  • non garantito
  • di importo e durata variabile
  • senza vincolo di scopo

Da ricordare

Un prestito personale incide sulla vostra storia creditizia, e può influenzare l’ottenimento di un finanziamento in futuro. Concordate sempre rate di rimborso che potete sostenere agevolmente, così da non effettuare pagamenti in ritardo e mantenere uno score creditizio positivo.

Autore Claudio Sanna

Specialista in prodotti finanziari per Financer.com

Condividi