Page Icon

Conti online: trova il migliore del 2022

Ci sono sempre più società che offrono conti online senza il supporto di sportelli bancari. Scopri come confrontarli al meglio e trova l’opzione più adatta alle tue esigenze.

Page Icon

Trova il miglior conto corrente online per te

Scelto 392 volte
  • Conto online gratuito
  • Salvadanaio per la gestione dei risparmi
  • Funzione di conto multivaluta
  • Carte virtuali per ottimizzare la gestione delle spese
Scelto 322 volte
  • Tasso di cambio reale e con commissioni minime
  • Conto multivaluta per trasferimenti nelle principali valute straniere
  • Carta di debito fisica Mastercard
  • Carta di debito digitale Visa
Scelto 1595 volte
  • Il conto online di Banca Mediolanum
  • Gratis il primo anno, sempre per under30
  • Prestiti immediati SelfyCredit Instant TAEG 5,97%
  • Finanziamenti a tasso zero su shop

Visto su

entrepreneur-logo.svg
forbes-logo.svg
business-insider-logo.svg
globo-logo.svg
focus-logo.svg
dagens-industri-logo.svg

Perché confrontare i conti online con Financer

Servizio 100% gratuito
Servizio 100% gratuito
Senza bisogno d’iscrizione
Senza bisogno d’iscrizione
Risultati immediati
Risultati immediati
Trovi il miglior conto online per te
Trovi il miglior conto online per te

Cos’è un conto online?

Non ho trovato una definizione condivisa da tutti.

Ai fini di questa guida con conto online s’intende:

  • un conto corrente,
  • gestibile SOLO online (tramite app mobile o desktop),
  • senza la possibilità di un supporto tramite sportello bancario, ma con assistenza cliente via internet.

Diverse tipologie di conti online

Sempre più società sviluppano nuovi servizi di conto online. In alcuni casi si tratta di copie delle copie, ma alle volte nascono delle vere e proprie nuove categorie.

Eccoti una panoramica dei diversi tipi di conto online.

Conto personale online

Questa è la formula base. Hai un conto corrente online associato a te in quanto persona fisica. Lo puoi usare per la gestione base delle tue finanze.

Esempi:

Conto business online

Questa è l’altra variante principale. Si tratta di un conto corrente online associato a una società o a un’altra persona giuridica.

Esempi:

Conto online zero spese

I conti online gratuiti possono essere sia per individui che per business. La loro particolarità è quella di offrire un servizio senza un canone fisso.

Esempi:

Conto online con IBAN estero

Con un conto online puoi anche avere un IBAN estero. In particolare ci sono diverse società con base nel Regno Unito che offrono il loro servizio anche ai clienti italiani.

Esempi:

Conto cointestato online

Alcuni servizi ti permettono di avere un conto online personale cointestato. Questa è una soluzione ottima per le coppie sposate o che convivono.

Esempi:

Conto online per minorenni

Alcune società offrono i loro conti online anche ai minorenni. L’apertura in questo caso è subordinata all’approvazione da parte del genitore o del tutore legale.

Esempi:

Miglior conto online zero spese: trova l'opzione più adatta a te

Confronta i conti correnti online gratuiti. Tutti i servizi qui sotto offrono un piano senza spese fisse.
IstitutiIBAN italianoIBAN esteroConto multivalutaCarta fisicaSpedizione carta fisicaCarta virtualeCosti prelievo ATMConti salvadanaioPiattaforma d’investimentoConto deposito
Revolut5,99€Primi 5 prelievi fino a un max di 200€ al mese: gratis. Poi c’è una commissione del 2% su ogni prelievo con un minimo di 1€.
Wise7€, sostituzione gratuita della carta scadutaPrimi 2 prelievi per max 200€ mese: gratis. Dal 3° prelievo +0,50€. Sopra i 200€: commissione 1,75%
TinabaGratisDentro l’UE: gratuiti i primi 24 prelievi all’anno poi 2€ per i prelievi successivi. Fuori dall’UE: 4€ a prelievo
IllimityGratisDentro l’UE: 3 prelievi gratuiti al mese per importi uguali o superiori a 100 €, poi 1,50€ a prelievo. Fuori dall’UE: 2€ a prelievo.
Hype9,90€250€ gratis al mese, poi 2,00€ a operazione
Flowe10€In €: 2 gratuiti/mese, poi 0,50 €. In altre valute: commissione 2%
MoneseGratis la prima. Poi 9,90€ per il rinnovo€1,5 di commissione
BuddybankGratis la prim. Poi 6€ per il rinnovo.Gratis da ATM Unicredit. 2€ per prelievo dagli altri.

Quale conto online scegliere?

Ecco i passi necessari per trovare il miglior conto online per le tue esigenze
Quale conto online scegliere?
1
Ti serve un conto personale online o un conto business online?
Queste sono le due principali categorie, e prevedono un uso 100% diverso del conto.
2
Deve essere per forza un conto corrente online zero spese?
Questo riduce in automatico le opzioni a tua disposizione. Altrimenti hai accesso a più alternative con diversi benefici.
3
Vuoi un IBAN italiano? O non conta?
Anche in questo caso, questa scelta riduce in automatico le opzioni a tua disposizione. In generale l’IBAN italiano non apporta particolari vantaggi, ma può semplificare la gestione burocratica del conto.
4
Confronta i benefici secondari dei vari servizi
Ogni società cerca di arricchire il suo servizio di conto online con vantaggi secondari. Qui la scelta è personale. Valuta quali sono più utili per te.
5
Scegli l’opzione migliore… O anche più di una!
Nessuno ti obbliga ad avere un solo conto online. Anzi spesso è conveniente averne più d’uno, specie nel caso di quelli senza un canone fisso.

Domande frequenti

Come aprire un conto corrente online?

L’apertura di un conto corrente online è una procedura guidata. In genere ti basta scaricare l’app del conto e seguire le istruzioni.

Nel processo di solito dovrai fornire un documento d’identità e un selfie per conferma.

Per aprire un conto corrente online gratis la procedura non cambia. Assicurati solo di selezionare il piano a zero spese.

Come aprire un conto corrente aziendale online?

Scarica l’app del conto e segui le istruzioni della procedura guidata.

Dovrai fornire prova della tua identità e la prova del tuo ruolo di amministratore o proprietario dell’azienda.

Come aprire un conto corrente online all’estero?

Alcune società ti permettono di aprire un conto online con IBAN estero. La procedura d’apertura è la stessa di qualsiasi altro conto online.

Scarichi l’app e segui le istruzioni. Anche in questo caso ti chiederanno un documento d’identità e un selfie di conferma.

Dovrai però scegliere un servizio che offre un IBAN estero. In pratica escludi le società con base in Italia e sei a posto. Alcuni esempi di conti online con IBAN estero sono Revolut o Wise.

Come chiudere un conto online?

La procedura varia un po’ da servizio a servizio. In generale però ti basta contattare il servizio clienti via email. All’interno del messaggio indica la tua intenzione di chiudere il conto.

Prima di questo ti conviene trasferire i soldi su un altro conto. Altrimenti fornisci l’IBAN del nuovo conto. Così la società potrà effettuare il trasferimento per te.

Conto corrente online come versare contanti?

Una delle idee alla base dei conti correnti online è quella di ridurre al minimo l’uso dei contanti.

Per questo i servizi internazionali come Revolut o Wise non permettono il versamento di soldi cash sul conto.

Alcuni conti online offerti dalle banche italiane lo permettono. Se hai questa esigenza, dai la preferenza a questi servizi.

Come controllare il conto corrente online?

Ogni conto online è associato a un app per smartphone. Lì puoi monitorare tutti i movimenti o effettuare il blocco della carta.

Alcuni servizi affiancano all’app per mobile anche una per desktop. Questa però è un extra, non sempre presente.

Qual è la differenza tra banca e istituto di moneta elettronica?

Ti rimando al sito della Banca d’Italia per gli aspetti più burocratici.

Gli istituti di moneta elettronica sono imprese, diverse dalle banche, che svolgono, in via esclusiva, l’attività di emissione di moneta elettronica. Non hanno però la possibilità di fornire credito in nessuna forma.

Ai fini del conto online c’è una differenza importante tra banche e istituti di moneta elettronica.

Una banca italiana deve per forza aderire al Fondo interbancario di tutela dei depositi. Questo significa che in caso di fallimento dell’istituto i soldi presenti sul tuo conto sono garantiti fino a un massimo di 100.000€.

Gli istituti di moneta elettronica non offrono questa garanzia. Devono invece conservare i soldi dei clienti in conti separati da quello dell’azienda.

Vedi altri post

Quanto risparmiare al mese?

Cerchi un metodo che per calcolare quanto risparmiare al mese? Qui sotto ti aiuto a trovare la risposta in base alla tua situazione specifica. Perché è ...

Vedi altre pagine wiki