Le Migliori Carte di Credito Online

Scopri tutto quello che devi sapere prima di scegliere la carta di credito ideale per le tue esigenze! Confronta le carte di credito, debito e prepagate direttamente online!

Migliori carte del 2020

illimity – Carta di credito
    illimity – Carta di credito
    Carta di Credito Gold Widiba
      Carta di Credito Gold Widiba
      Carta Oro American Express
        Carta Oro American Express

        Carte di credito bancarie

        Carte di pagamento - Financer.com Italia

        Sul mercato, oggi è disponibile una grande varietà di carte di credito, bancomat e carte prepagate. Ma conosci la differenza? Qui capirai meglio questi concetti e potrai anche confrontare le migliori offerte degli istituti di credito per sapere quale si adatta meglio al tuo profilo.

        Le carte sono uno degli strumenti più utilizzati per effettuare pagamenti in Italia; oltre un quarto degli acquisti avviene tramite la classica “strisciata” (oggi anche virtuale) sul POS dell’esercente.

        Le carte, oltre ad essere un mezzo di pagamento, vengono utilizzate per effettuare altre operazioni quali prelievi di denaro dal conto o anticipi di contante; alcune offrono una serie di vantaggi attraverso raccolte punti, sconti e altri bonus.

        Su Financer puoi trovare e filtrare un gran numero di carte di credito e prepagate, individuando così con facilità quella più conveniente per le tue esigenze.

        Insieme alla lista dei risultati sono elencate le caratteristiche di ciascuna carta in modo da poterle confrontare in modo immediato.

        Le carte di credito non sono tutte uguali

        La carta di credito è uno strumento di pagamento elettronico, attraverso il quale l’utilizzatore chiede un prestito alla banca per l’acquisto che intende effettuare. La somma concessa prende tecnicamente il nome di fido e la destinazione d’uso dipende solo dalla volontà del cliente (per esempio, l’acquisto di un bene o di un servizio).

        Utilizzando una carta di credito a saldo (la tipologia più comune, spesso offerta come servizio accessorio all’apertura di un conto corrente) è previsto il rimborso in un’unica soluzione degli acquisti effettuati nel mese precedente (in genere il 1°, 5, il 10 o il 15 del mese successivo).

        La banca dedurrà automaticamente l’importo concesso in credito alla fine del periodo di regolamento. Generalmente, il denaro prestato può essere restituito senza interessi.
        Le carte di credito rappresentano un metodo di pagamento molto versatile, poiché i diversi prodotti sul mercato sono stati pensati per adattarsi alle necessità del consumatore.

        Esistono altre carte in cui è possibile dividere il rimborso dell’acquisto in diverse rate, con tassi d’interesse (TAEG) compresi tra il 19% e il 29%.

        Lo sapevi?

        Le carte di credito a saldo sono un sistema di finanziamento: la maggior parte delle banche offre questo servizio senza tassi di interesse sul capitale prestato.

        Attenzione inoltre a eventuali ritardi nel rimborso delle rate e alle commissioni sullo sforamento del massimo scoperto: in questo caso i costi da sopportare possono rivelarsi piuttosto elevati. Ogni istituto deve informare i clienti tramite il contratto di sottoscrizione riguardo il tasso di interesse applicato.

        Vantaggi e svantaggi delle Carte di credito

        • L’interesse delle carte che prevedono il rimborso rateizzato è più costoso, oltre il 20%
        • Gli interessi sullo scoperto del conto conto e sui ritardi di pagamento sono molto alti.

        Noi di Financer ti consigliamo di approfondire le condizioni previste dalle varie carte di credito, così da essere informato sui costi in caso di scoperto e ritardato pagamento.

        Per alcuni acquisti, potrebbe essere più vantaggioso richiedere un piccolo prestito o un finanziamento online poiché gli interessi sono spesso inferiori.

        Carte di credito revolving

        Carte revolving - Financer.com Italia

        Le carte revolving, si caratterizzano per la modalità con cui avviene il rimborso dell’acquisto: il cliente è tenuto a pagare una parte della somma dovuta con cadenza mensile; il denaro a disposizione si ricostituirà per intero una volta completato il rimborso.

        Questo tipo di carta è pericoloso, poiché il cliente meno attento potrebbe ritrovarsi un debito che si dilaziona e trascina per lunghi periodi, con lo svantaggio di un tasso di interesse anche oltre 4 volte superiore rispetto alla media di un prestito tradizionale.

        Le carte revolving hanno un funzionamento simile alle carte di credito a saldo, con la differenza che il rimborso deve essere effettuato in rate fisse stabilite, costituendo una vera e propria linea di credito con tassi di interesse molto alti (tra il 16% e il 29%).

        Le carte di credito revolving hanno acquisito recentemente grande diffusione, grazie alle minori garanzie richieste per il loro rilascio.

        Svantaggi delle carte di credito revolving

        Lo svantaggio delle carte di credito revolving è che prevedono un interesse molto alto (anche oltre il 20%), oltre all’uso della capitalizzazione composta. In questo modo si generano interessi calcolati sugli interessi maturati.
        Non è possibile rimborsare l’intero importo in un’unica soluzione ma deve essere pagato a rate e in caso di rimborso anticipato le spese da sostenere sono molto alte.
        Molte banche e istituti hanno scelto di eliminare questo genere di carte in ragione dei pericoli a cui potrebbe essere esposto il cliente.

        Autore Claudio Sanna

        Specialista in prodotti finanziari per Financer.com

        Condividi
        Ultimo aggiornamento 29 Luglio 2020