Apri il tuo nuovo conto corrente

Page Icon Apri il tuo nuovo conto corrente

Financer.com ti aiuta gratis a scegliere il migliore conto corrente. Confronta e risparmia!

Page Icon

Conto in banca più selezionato

Scelto 460 volte
  • Solo online e tutto italiano
  • Bonifici istantanei e pagamenti verso tutti
  • Include conto deposito
  • Notifiche istantanee delle operazioni
Scelto 699 volte
  • Gratis con accredito stipendio
  • Con carta di debito e credito
  • Prestito personale, mutuo e surroga
  • Formula interamente online
Scelto 688 volte
  • Banca solida con 51 milioni di clienti
  • Offerta completa di servizi finanziari
  • Privati, le imprese e i clienti ad alto profilo
  • Filiali presenti su tutto il territorio nazionale

Il conto corrente aperto presso un istituto finanziario è lo strumento che consente di gestire il proprio denaro. È identificato da un numero IBAN, International Bank Account Number.

Il correntista è titolare del conto e può disporre delle proprie entrate a piacimento, sotto forma di contanti o moneta elettronica.

Le alternative al conto corrente bancario sono le Poste, e più di recente gli Istituti di moneta elettronica.

La normativa vigente determina le regole cui sottostà il rapporto di fiducia tra le due parti. In particolare, i singoli depositi sono tutelati.

Quanto depositare sul conto

Oggi tutti gli istituti di credito e quelli che gestiscono il denaro elettronico devono aderire al Fondo interbancario di tutela dei depositi che garantisce fino a 100.000€ i risparmi dei correntisti.

In base al tipo di conto corrente e all’entità cui si affidano i propri soldi, è possibile contare su servizi specifici.

  • Disporre pagamenti: attraverso bonifici, assegni, addebiti diretti
  • Versare le tasse
  • Pagare con carta, di debito e di credito
  • Richiedere un prestito, anche in forma di fido per operare in scoperto
  • Depositare i contanti, e a seconda del tipo di conto si può ottenere un interesse sui depositi
  • Investire i risparmi in prodotti finanziari

Cosa serve per aprire un conto corrente

Per aprire il conto corrente non serve molto più che il proprio documento di riconoscimento, la disponibilità economica per fare depositi ed effettuare pagamenti.

Tutti i cittadini europei hanno diritto di avere un conto corrente. Se maggiorenni possono intestarlo direttamente a se stessi.

Altrimenti, di solito dai 12 anni, è possibile aprire un conto per minore di cui si rende responsabile il genitore o il tutore legale.

La legge dice che si può aprire e chiudere liberamente il conto senza vincoli. Dal 2006, il Decreto Bersani determina l’assenza di costi per la chiusura del conto a meno di eccezioni previste dalla banca e specificate chiaramente nel contratto.

Il regime di libero mercato consente di avere più di un conto corrente intestato a sé. Oppure si può cambiare istituto con facilità entro 12 giorni lavorativi.

Secondo il principio della portabilità, è possibile trasferire gratuitamente tutti i servizi e i depositi dal conto vecchio a uno nuovo presso un altro istituto.

Portabilità del conto corrente - Financer.com Italia

Spese per il conto corrente

Il conto corrente di base e include un certo numero di servizi nel canone. Questo è sempre zero per i cittadini che appartengono a fasce di reddito basse.

Il conto corrente a pacchetto prevede una serie di servizi inclusi nel canone. Può essere a franchigia, con un numero limitato di operazioni incluse. Oppure senza franchigia e quindi comprende operazioni illimitate.  

    Riepilogo costi

  • Canone annuo o su base mensile, a volte assente

  • Commissioni sulle principali operazioni, come prelievi, bonifici

  • Imposta di bollo sul conto corrente di 34,20€ sui depositi al di sopra di 5.000€

Tipologie di conto corrente

Prima di aprire un conto corrente è bene comprendere le differenze tra i vari servizi che offre la banca.

Financer.com ti aiuta a risparmiare e confrontare le diverse proposte, gratis e senza impegno.

Conto corrente

Il conto corrente è la formula più semplice per accedere alla banca e usufruire dei suoi servizi finanziari.

Oggi è sempre più facile aprire un conto in banca a zero spese e senza condizioni vincolanti, anche online.

L’unico impegno richiesto dalla banca consiste nel pagamento delle commissioni per le diverse operazioni, dal prelievo ai bonifici.

Una volta in possesso di:

  • Numero di conto corrente
  • IBAN
  • Carta di debito o credito
  • Eventuale carta prepagata

È possibile effettuare tutte le comuni operazioni di pagamento e accredito di denaro. Il miglior conto corrente è di certo quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Può essere conveniente scegliere un conto corrente gratuito, ma bisogna fare attenzione ai costi da sostenere per i prelievi, i bonifici, ricevere l’estratto conto, ecc.

Apri un conto corrente

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Banca Widiba 4.0 699 Vedi Istituto
illimity 4.2 460 Vedi Istituto
Sella N/A 152 Vedi Istituto

Conto deposito

Una funzione non sempre associata al conto corrente è il conto deposito.

Si tratta della possibilità di godere di un interesse che matura sui risparmi che si decide di vincolare in banca per un certo periodo di tempo.

Per quanto questi tassi non sempre siano soddisfacenti e siano molto legati alle oscillazioni del mercato monetario, sono un deposito sicuro sul quale fare affidamento.

Conto deposito

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Banca Widiba 4.0 699 Vedi Istituto
illimity 4.2 460 Vedi Istituto
Sella N/A 152 Vedi Istituto

Conto per famiglie

Quello per famiglie è il conto corrente cointestato per antonomasia. Consente di avere incluse più carte, magari una di credito e l’altra di pagamento, il classico bancomat.

Tutte le operazioni possono essere effettuate dagli intestatari del conto in maniera personalizzata e stabilendo le distinte possibilità d’accesso.

Spesso le banche oltre a offrire un conto corrente online zero spese dedicato alle famiglie, associano servizi speciali come:

  • La gestione di un salvadanaio virtuale per i figli
  • Il trasferimento rapido e gratuito di soldi da una carta a un’altra
  • La possibilità di controllare le spese delle carte intestate a minori

Conto cointestato

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
N26 4.7 387 Vedi Istituto
Sella N/A 152 Vedi Istituto
Tinaba 4.5 16 Vedi Istituto

Conto per bambini

Spesso anche questo è un conto corrente a zero spese, o a costo ridotto, ma non si usa come un vero e proprio conto corrente bancario.

Rappresenta invece l’opportunità di realizzare un deposito per i minori che cresce con il passare del tempo.

Si può decidere di aprire un conto corrente che può essere gestito direttamente dal minore. Per lo più si tratta di carte prepagate che offrono la possibilità di spendere online e nei negozi entro un budget prefissato.

Conto per minori

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
HYPE 4.5 397 Vedi Istituto
illimity 4.2 460 Vedi Istituto
Sella N/A 152 Vedi Istituto

Conto per studenti

Il conto per giovani e studenti per eccellenza è quello che permette di contrarre il cosiddetto debito d’onore. Cioè il prestito che serve per finanziare gli studi universitari.

Conto per giovani

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Banca Widiba 4.0 699 Vedi Istituto
Sella N/A 152 Vedi Istituto

In Italia questo tipo di prestito è presente e garantito anche dai programmi di Governo. Tra i progetti più interessanti ci sono quello di Unicredit che offre anche il conto corrente online oppure Intesa San Paolo che oltre al conto corrente offre prodotti diversi per i giovani.

Conto per aziende

Questo tipo di conto corrente è speciale e serve per gestire in maniera snella e vantaggiosa il flusso di cassa di un’azienda.

Le banche migliori possono offrire servizi di counseling per le imprese di grosse dimensioni. Ma ci sono buone realtà anche tra le nuove fintech, le imprese che operano nel settore finanziario con un alto impatto tecnologico.

Conto business per aziende

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
N26 4.7 387 Vedi Istituto
Qonto 5.0 59 Vedi Istituto
Soldo 5.0 47 Vedi Istituto

Conto online

Il nuovo conto corrente è quello che opera completamente svincolato dalle filiali fisiche.

Di fatto il conto corrente online rappresenta la nuova frontiera della gestione del proprio denaro. La possibilità di operare come entità finanziarie autorizzate alla gestione del denaro elettronico, rende queste realtà ancora più flessibili e in linea con le esigenze dei nostri tempi.

Istituti di moneta elettronica

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
HYPE 4.5 397 Vedi Istituto
Satispay 5.0 45 Vedi Istituto
TransferWise 4.8 109 Vedi Istituto

Chiedi aiuto a Financer.com Italia

Financer.com ti aiuta a prendere la migliore scelta finanziaria per gestire il tuo denaro con oculatezza. Scopri i nostri consigli per gestire al meglio i tuoi risparmi o spendere con intelligenza il tuo denaro.

Autore Laura Di Maria

Country Manager per Financer Italia, Laura consiglia i modi più adatti per investire il proprio denaro e amministrarlo nella maniera più efficace.

Condividi