Finanziamenti a tasso zero per i beni di consumo

Financer.com è il primo portale in Italia attivo anche in 26 paesi in tutto il mondo. 

  • Confronta le proposte più adatte a te usando il nostro comparatore
  • Scopri le offerte più vantaggiose e clicca per visitare il sito dell’istituto
  • Non temere, non devi pagare nulla e non devi registrarti per confrontare tutti i prestiti che desideri

Inizia la comparazione

Quanto vorresti prendere in prestito?

Quanto credi sia possibile ricevere l'approvazione per un prestito oggi rispetto al 2020?
Voto

In cerca di un prestito a tasso zero? Se per un acquisto finalizzato è facile ottenerlo

Quanto credi sia possibile ricevere l'approvazione per un prestito oggi rispetto al 2020?
Voto
Prestiti a tasso zero - Financer.com Italia

Prestiti veloci senza interessi o commissioni

Il finanziamento a tasso zero è un tipo di prodotto offerto dagli istituti finanziari che non prevede interessi o commissioni.

Come funziona un finanziamento a tasso zero

Accedendo a questo tipo di prestito non pagherai nulla per il servizio, in altre parole:

  • Prendi in prestito 100€ e dovrai restituire 100€

Finanziamenti a tasso zero: cosa devi sapere

Richiedere un prestito personale - Financer.com Italia

Quando si parla di prestito a tasso zero, si identifica una forma di credito al consumo che non prevede alcun tasso di interesse nominale (TAN).

Queste offerte esistono e sono reali. È tuttavia bene chiarire che pur in assenza di interessi, possono essere presenti altri costi, come per esempio le spese di istruttoria della pratica.

È sempre bene valutare un prestito valutando il suo TAEG (tasso annuo effettivo globale), che deve includere tutti i costi.

I prestiti a tasso zero hanno:

  • TAN zero, quindi nessun interesse sulle mensilità pagate
  • TAEG, potrebbe essere maggiore di zero

Di solito si può richiedere un finanziamenti a tasso zero per comprare l’auto. Anche la grande distribuzione e le catene di negozi specializzati propongono l’acquisto a rate per attrarre nuovi clienti e stimolare le vendite.

Attenzione!

Diffida di chi propone prestiti a tasso zero per poi richiedere il pagamento di elevati costi di gestione della pratica o per l’incasso RID.
Spesso è il tentativo di mascherare gli interessi!

Vantaggi dei prestiti a tasso zero

  • Nessun costo di apertura
  • Solitamente non si paga alcuna commissione di gestione pratica
  • Nessun interesse per il prestito

In genere, i finanziamenti a tasso zero non sono dei prestiti personali ma bensì dei prestiti finalizzati.

Fanno parte della categoria del credito al consumo e sono concessi allo scopo di realizzare l’acquisto di un determinato prodotto.

I prestiti personali a tasso zero non rappresentano la norma, infatti la banca o l’entità che eroga il prestito non avrebbe nessun vantaggio nel prestare denaro. È però possibile trovare entità che offrono prestiti senza busta paga e con tassi variabili.

Prestito finalizzato a tasso zero

In generale, il prestito è l’operazione dove ci sono:

  • Creditore (che sia una banca o una società finanziaria) che consegna una somma esatta di denaro
  • Richiedente, che a sua volta sarà tenuto a restituire la somma ottenuta più l’eventuale interesse stabilito

Lo sapevi?

Se prendi in prestito 100€ (con un interesse del 10%) dovrai restituire 110€.
La restituzione dell’intero ammontare avverrà in più rate: per esempio 22€ ogni mese per 5 mesi

22 x 5 = 110€

Un prestito finalizzato o credito al consumo è una particolare tipologia di finanziamento:

  • Il prestatore mette a disposizione la somma per concludere l’acquisto di un bene o servizio preciso
  • Il denaro prestato è versato direttamente al venditore o fornitore di servizi senza passare dal conto del richiedente

La pratica per ottenere un prestito online è veloce e l’esito potrebbe essere disponibile entro poche ore.

Chi offre prestiti a tasso zero

Gli istituti di credito e società finanziarie che offrono crediti gratuiti sono diversi: tra i nomi più conosciuti abbiamo Findomestic, Agos e Crédit Agricole.

Documenti e requisiti necessari

Prestiti a tasso zero - Financer.com Italia

Per richiedere un prestito a tasso zero, è necessario soddisfare alcuni requisiti generali.

Per ottenere un prestito senza interessi, potrebbe non essere necessario disporre di una busta paga o di altre forme di garanzia, soprattutto se l’importo richiesto è esiguo.

Prima di erogare i finanziamenti a tasso zero gli istituti verificheranno la tua solvibilità e la regolarità delle tue entrate mensili. Possono anche essere ricevute sotto forma di indennità di disoccupazione o pensione.

Prestiti a tasso zero: convengono sempre?

La risposta a questa domanda è facile: in linea di massima, sì.

Detto ciò, quando si sceglie di usufruire di un prestito, è importante valutare l’operazione nel suo complesso.

Un’offerta a tasso zero potrebbe far sottovalutare un importo della rata particolarmente elevato. Onorare il debito ogni mese rappresenta un peso da sommare alle altre spese, ordinarie o straordinarie.

Al contrario, un prestito con interessi potrebbe avere un piano di rientro più lungo e quindi una rata più bassa e sostenibile.

Richiedi un prestito online al miglior tasso

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Agos N/A 1,914 Vedi Istituto
Banca Widiba 4.0 708 Vedi Istituto
Prestito | Banca Sella N/A 51 Vedi Istituto
Younited Credit 4.7 2,398 Vedi Istituto

Come evitare brutte sorprese

Ricapitolando, questi sono i particolari a cui prestare attenzione:

  • Confronta le soluzioni offerte da più istituti
  • Verifica che sia il TAN che il TAEG siano a 0%
  • Annota il prezzo di vendita di un prodotto con pagamento immediato, e confrontarlo con quello offerto tramite finanziamento: in questo modo potrai capire se il commerciante sta caricando i costi del prestito sulla vendita

Ricorda che queste offerte sono disponibili per importi medio bassi, diffida quindi di chi offre il tasso zero per somme più importanti!

Cosa sapere sui prestiti a tasso zero

Qual è la differenza tra prestiti personali a tasso zero e prestiti finalizzati?

La differenza principale è il passaggio o meno sul conto corrente del richiedente.

Nel primo caso, i soldi vengono erogati direttamente a chi ne fa richiesta. I prestiti personali a tasso zero sono un’eventualità molto rara. Infatti il prestito che non viene giustificato per l’acquisto di un bene o servizio può creare preoccupazioni riguardo la solvibilità del richiedente.

Al contrario, quando il prestito è finalizzato viene erogato per l’acquisto di un determinato prodotto. L’accordo viene siglato direttamente tra il rivenditore e l’entità che eroga il prestito. Il bene fa da garanzia e l’assenza di interessi è il richiamo che usano i negozianti per allargare la platea dei clienti.

Chi ha la partita Iva può richiedere un finanziamento a tasso zero?

I prestiti a tasso zero ai titolari di partite Iva possono essere concessi al pari dei richiedenti che possono dimostrare un impiego come dipendenti.

Spesso la verifica da parte dell’ente finanziatore è rapida e consiste nel controllare che non ci siano debiti pregressi o irregolarità nel pagamento delle utenze.

Si può finanziare il matrimonio senza pagare interessi?

Le spese da sostenere per il matrimonio possono essere ingenti e in alcuni casi potrebbe essere utile richiedere un pagamento dilazionato per l’acquisto di determinati beni o servizi.

I prestiti a tasso zero per il matrimonio possono essere erogati dai negozianti stessi. Per esempio si potrebbe chiedere di dilazionare il pagamento per gli abiti, della sposa e lo sposo. Oppure il servizio fotografico potrebbe essere pagato a rate.

Meno probabile che si possa ottenere questo tipo di vantaggio per i servizi che implicano il pagamento di manodopera come per il catering e il banchetto, o per il fioraio.

Financer.com ti aiuta a gestire al meglio il tuo denaro per risparmiare e ottenere di più dalle tue finanze. Segui i nostri consigli prima di spendere o chiedere un prestito.

Dicci cosa ne pensi. Credi che comprare beni e servizi a rate e senza interesse sia vantaggioso per la tua economia familiare?

Condividi la tua opinione nei commenti e pubblica questo articolo sui tuoi social se credi che possa aiutare qualcuno a scegliere il giusto prestito a tasso zero.

Autore Laura Di Maria

Country Manager per Financer Italia, Laura consiglia i modi più adatti per investire il proprio denaro e amministrarlo nella maniera più efficace.

Condividi