Le Migliori Carte Conto del 2019

Quali sono le migliori carte conto disponibili oggi sul mercato?

Scoprilo in questa guida insieme a noi!

Carte di Credito

Protagoniste indiscusse nel vasto mondo delle carte e dei conti correnti, le carte prepagate con IBAN o carte conto sono ormai l’opzione preferita da milioni di persone in tutto il mondo che scelgono un’alternativa economica e sicura al classico conto corrente.

Le carte conto permettono di effettuare acquisti online e in negozio in tutta sicurezza, in più grazie al codice IBAN garantiscono le più varie funzionalità tipiche di un conto, come ricevere e inviare bonifici o domiciliare il pagamento delle bollette.

Si differenziano dalle altre carte di credito e debito perché è necessario ricaricare prima la somma che si vuole spendere, di conseguenza la spesa non può essere maggiore dell’importo presente sulla carta e l’addebito è istantaneo.

Si appoggiano ai principali circuiti internazionali come VISA e MasterCard, rendendole davvero pratiche in caso di viaggi all’estero in quanto vengono accettate ovunque senza particolari limitazioni.

Costi di gestione bassi

Il vero motivo che le rende così allettanti per milioni di clienti è che i loro costi di gestione sono davvero bassi: una carta conto offre quindi le funzionalità di un normale conto corrente con i vantaggi di flessibilità e costi molto bassi, oltre che una gestione più “smart”.

Per scegliere quale carta conto è la più adatta alle tue esigenze, ci sono dei parametri che è bene valutare:

  • I costi, ovvero le spese di attivazione e gestione della carta conto e le commissioni che richiedono per le operazioni;
  • Le funzionalità, cioè i servizi che la carta conto offre;
  • Il plafond e i limiti di utilizzo, ossia l’importo massimo caricabile sulla carta e i limiti giornalieri di spesa e prelievo.

Tenendo conto di tutti questi parametri, vediamo insieme quali sono le migliori carte prepagate con IBAN del 2019.

HYPE

Prodotto di Banca Sella, HYPE è stato il primo conto digitale italiano.

Ci sono due versioni della carta conto HYPE, una è la versione Start che è completamente gratuita ma con plafond e massimali più bassi, e la versione Plus che per 1 € al mese offre numerose funzionalità che l’hanno portata ad essere eletta la migliore carta prepagata del 2019 da Il Sole 24 Ore e altri importanti quotidiani italiani.

Circuito: MasterCard.

Costi: completamente gratuita nella versione Start, 1 €/mese nella versione Plus. Non sono previste né spese di attivazione né di gestione. Inviare e ricevere denaro e prelevare negli ATM in tutto il mondo è gratuito. In caso di prelievo di valuta diversa dall’Euro viene richiesta una commissione del 3% sull’importo prelevato.

Funzionalità: sono previste tutte le funzionalità tipiche di un conto corrente. Puoi farti accreditare lo stipendio, pagare in sicurezza online e nei negozi e pagare gratis tramite l’app in più di 80 mila negozi convenzionati, oltre che effettuare ricariche telefoniche, pagare abbonamenti ricorrenti o domiciliare le proprie utenze.

Grazie all’app gratuita è possibile monitorare le proprie spese e gestire i pagamenti, tutto a portata di smartphone. Supporta sia Apple Pay che Google Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: HYPE Start è la versione gratuita del conto HYPE. Si può ricaricare di un massimo di 2500 € all’anno e prevede un limite di prelievo giornaliero di 250 €.

La versione Plus ha un plafond di 50.000 € e il limite di prelievo aumenta a 1000 €.

N26

La carta conto tedesca preferita dai viaggiatori, in quanto non prevede commissioni aggiuntive sul tasso di cambio quando si effettuano pagamenti in valuta estera.

Inoltre, i piani N26 You e N26 Metal includono un’assicurazione di viaggio che copre annullamento e ritardo dei voli, furto dello smartphone o dei contanti all’ATM.

Circuito: MasterCard.

Costi: non prevede nessun costo di attivazione o di ricarica. Il piano base N26 è completamente gratuito, mentre i piani N26 You e N26 Metal prevedono un canone mensile rispettivamente di 9,90 € e 16,90 €.

Le operazioni e i prelievi in tutto il mondo sono gratuite, tranne che per la versione base che prevede una commissione dell’1,70% in caso di prelievo in valuta estera.

Funzionalità: anche la carta conto N26 comprende tutte le funzionalità dei normali conti correnti. Essendo dotata di IBAN è possibile inviare e ricevere bonifici e farsi accreditare lo stipendio.

È stata pensata appositamente per essere “smart”: tutto ciò che ti serve per gestire il tuo conto è a portata di app, molto facile da utilizzare. È possibile pagare anche tramite Apple Pay e Google Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: illimitato.

Widiba

È la carta prepagata del conto online gratuito di Banca Widiba (Gruppo MPS). A tutti i clienti che apriranno un contro entro il 3 aprile, Widiba regalerà un buono Amazon di 100 € e la possibilità di usufruire di un tasso lordo annuo dell’1,80% sulle somme vincolate almeno 6 mesi.

Circuito: VISA Electron, MasterCard.

Costi: l’attivazione è rapida e gratuita e i costi di gestione sono gratis il primo anno; dopo questo periodo è previsto un canone annuo di 20 € altrimenti, se si accredita lo stipendio sulla prepagata o si mantiene una giacenza media mensile di 5.000 €, il conto rimane gratuito per sempre.

I prelievi all’ATM sono gratuiti in tutta Italia per somme superiori ai 100 €, in caso contrario prelevare avrà un costo di 1 € in Europa e 2 € al di fuori dell’Unione Europea.

Funzionalità: completamente gestibile attraverso l’app. Oltre che farsi accreditare lo stipendio, è possibile domiciliare le utenze e pagare F24 o il bollo auto senza commissioni. Supporta le funzionalità di Apple Pay e Google Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: ha un limite di ricarica di 10.000 € annuali e un limite di prelievo giornaliero di 1.550 €.

Viabuy

La carta conto Viabuy rispetto alle sue concorrenti ha una peculiarità: i numeri sulla carta sono in rilievo.

Questo fa di Viabuy la prima carta conto online che si comporta come una carta di credito, ovvero ti dà la possibilità di effettuare quelle operazioni in cui spesso vengono rifiutate le carte prepagate, come noleggiare un’auto o bloccare l’importo per una camera d’albergo.

Garantisce l’anonimato sulle operazioni con importi che rientrano nei limiti della legge, cioè i tuoi dati non verranno comunicati alle autorità per pagamenti fino a 1.000 €; inoltre, non è richiesta nessuna documentazione finanziaria per cui viene rilasciata al 100% di coloro che la richiedono.

Circuito: MasterCard.

Costi: non è la soluzione più economica. È previsto un costo una tantum di 69,90 € che verrà addebitato al momento della prima ricarica e un canone annuale di 19,90 € a partire dal terzo anno.

La ricarica della carta Viabuy è gratis solo via bonifico: in caso di ricarica via carta di credito e di debito o di bonifico estero è presente una commissione dell’1,75%.

Ricaricare attraverso il circuito PaySafeCard invece prevede una commissione dell’8.75%. Gli acquisti in euro non prevedono costi aggiuntivi, mentre quelli in valuta estera sono maggiorati del 2,75%.

Funzionalità: è possibile pagare in tutti i negozi che accettano il circuito MasterCard e, come abbiamo già accennato, è possibile effettuare pagamenti di servizi solitamente preclusi alle carte prepagate “normali”, come le prenotazioni alberghiere e il noleggio di auto. Anche questa carta conto è completamente gestibile dalla pratica app.

Plafond e limiti di utilizzo: fino a 50.000 € di plafond. Anche il limite di prelievo è molto alto, ben 2.400 € al giorno.

Genius Card

La carta conto MasterCard pensata da UniCredit per gli under 30 ma che consente a tutti di usufruire dei vantaggi di avere una carta conto a basso costo.

Circuito: MasterCard.

Costi: è previsto un costo di attivazione di 5 € e un canone mensile di 2 € per i clienti che hanno più di 30 anni, è invece totalmente gratis per gli under 30.

Si può ricaricare in una qualsiasi filiale UniCredit al costo di 3 €, tramite bonifico al costo di 0,50 € e agli ATM o con altre carte di credito o debito al costo di 1€. Il prelievo è gratuito negli ATM del gruppo mentre è previsto un costo di 2 € in tutte le altre banche italiane o della zona Euro.

Il prelievo in valuta diversa invece prevede una commissione di 5 € più l’1,75% della somma prelevata.

Funzionalità: grazie al codice IBAN è possibile farsi accreditare lo stipendio o la borsa di studio e naturalmente inviare e ricevere bonifici, domiciliare le utenze e pagare i bollettini postali.

Attraverso l’app per smartphone è possibile controllare il saldo e i movimenti ed effettuare operazioni in ogni momento. Supporta sia i servizi di Apple Pay che quelli di Google Pay e Samsung Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: il plafond è molto elevato, fino a 50.000 € mentre è possibile prelevare fino a 750 € giornalieri.

DB Contocarta

La carta conto offerta dalla Deutsche Bank, offre un’alternativa valida al classico conto corrente, soprattutto dal punto di vista dei costi.

Circuito: VISA Electron.

Costi: completamente gratuita. Non sono previsti costi di emissione o gestione, né commissioni per prelievi in euro o per qualsiasi pagamento o ricarica. È prevista invece una commissione dell’1,75% sulle somme prelevate in valuta diversa dall’euro e un costo di 3 € se la carta viene ricaricata nelle ricevitorie SISAL.

Funzionalità: come ormai tutte le carte presentate in questo articolo, anche la DB Contocarta funziona esattamente come un conto corrente.

È possibile quindi effettuare pagamenti online e in tutti i negozi che accettano il circuito VISA Electron, ricevere e inviare bonifici, farsi accreditare lo stipendio e domiciliare le utenze o effettuare ricariche telefoniche.

Registrandosi sul sito di Deutsche Bank e scaricando l’app è possibile gestire la propria carta da smartphone e tablet. Anche questa carta conto supporta Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: il plafond è di 50.000 €. È possibile prelevare un massimo di 500 € al giorno ed è previsto un limite mensile di pagamenti e prelievi di 5.000 €.

Conto Tascabile CheBanca!

Il prodotto offerto da CheBanca! è una delle alternative più vantaggiose in quanto a fronte di un piccolo canone mensile permette di prelevare, inviare e ricevere denaro in tutta Europa a costo zero.

Circuito: MasterCard.

Costi: aprire un conto tascabile è gratuito, è previsto solo un canone mensile di 2 € al mese. Puoi ricarica la carta gratuitamente tramite bonifico o contanti in filiale, oppure su internet. I pagamenti e i prelievi all’interno della zona Euro sono gratuiti, mentre si applica una commissione di 3 € per i prelievi in valuta diversa dall’Euro.

Funzionalità: la carta può essere richiesta in sette colori differenti. Offre tutti i servizi più comuni del conto corrente, tranne ovviamente la possibilità di richiedere una carta di credito e funzionalità più avanzate. Sarà quindi possibile farsi accreditare lo stipendio o la pensione e di pagare MAV, RAV, F24 e bollettini direttamente dall’app semplice e intuitiva.

Plafond e limiti di utilizzo: il plafond massimo della carta è di 50.000 . I limiti giornalieri di spese e prelievi sono di 5.000 €, mentre il prelievo in contanti e all’estero ha un limite di 500 € al giorno.

PostePay Evolution

La versione evoluta della più nota PostePay, prodotto molto popolare offerto da Poste Italiane.

Il vantaggio di questa carta è la presenza nel territorio di moltissimi uffici postali dove recarsi per effettuare operazioni dallo sportello, rendendola comoda anche per quegli utenti meno “pratici” nelle funzionalità dell’home banking.

Circuito: MasterCard.

Costi: la PostePay Evolution prevede un costo di emissione di 5 € ed un canone annuo di 10 €. È possibile ricarica la carta in contanti al costo di 1 € presso gli uffici postali e gli ATM Postamat; la ricarica attraverso un’altra carta di pagamento invece ha un costo che va da 1 a 3 € in base al circuito della carta che si utilizza.

Inviare un bonifico all’interno dell’area SEPA costa 1€ se fatto tramite l’app, costa invece 3,50 € se fatto all’ufficio postale.

I prelievi sono gratuiti negli ATM Postamat, mentre se ci si rivolge allo sportello è prevista una commissione di 1 €. Prelevare in tutta Europa ha un costo di 2 €, mentre al di fuori dall’UE la commissione sale fino a 5 €.

Funzionalità: tramite l’IBAN è possibile inviare e ricevere bonifici, inoltre grazie al circuito MasterCard è possibile effettuare e ricevere pagamenti praticamente in tutto il mondo, sia online che nei negozi.

Uno dei servizi aggiuntivi di PostePay Evolution è il mini-prestito BancoPosta, con cui è possibile effettuare acquisti che verranno rateizzati secondo le proprie esigenze.

Tramite l’app, è possibile pagare i propri bollettini semplicemente scattandogli una foto, acquistare titoli di viaggio per il trasporto pubblico nelle maggiori città italiane e pagare il parcheggio nelle strisce blu. Puoi pagare tranquillamente dal tuo smartphone grazie a Google Pay.

Plafond e limiti di utilizzo: 30.000 € per ogni carta fino ad un massimo di 100.000 € per un singolo titolare. Il limite di prelievo giornaliero è di 600 € (fino ad un massimo di 2.500 € al mese), mentre il limite di pagamento giornaliero è di 3.500 € (massimo 10.000 € al mese).

HelloFree!

La carta conto offerta da HelloBank! del gruppo BNL-Paribas è uno degli ultimi prodotti affaciatosi sul panorama italiano delle carte prepagate con IBAN.

A fronte di costi di gestione e ricarica più elevati delle sue dirette concorrenti, HelloFree! offre una copertura assicurativa sui furti a danno degli acquisti fatti con la carta fino alla fine della giornata, sul furto delle somme prelevate e sui bagagli smarriti.

Circuito: MasterCard.

Costi: la carta HelloFree! non prevede costi di attivazione e di gestione. E’ previsto un importo minimo di ricarica di 10 € e questa è gratuita se effettuata tramite bonifico, mentre prevede un costo di 1 € se ricaricata presso un ATM o via internet se si possiede un account BNL.

La ricarica attraverso la carta di un altro gruppo ha un costo di 3 €. Il prelievo è gratuito presso tutti gli sportelli del gruppo BNL Paribas, mentre costa 2 € in qualunque altro ATM italiano o all’estero.

I pagamenti in valuta estera prevedono una commissione dell’1.70%.

Funzionalità: grazie all’Home Banking è possibile gestire il proprio saldo e i propri movimenti. E’ possibile inviare e ricevere bonifici e pagamenti sempre tramite l’app e farsi accreditare lo stipendio direttamente sulla carta conto.

Plafond e limiti di utilizzo: il plafond è molto basso, è possibile ricaricare la carta fino ad un massimo di 5.000 € annuali. Il limite di prelievo da ATM è di 500 € al giorno, mentre il limite di spesa giornaliero è di 5.000 €.

Revolut

Sicuramente la più rivoluzionaria tra le carte conto che vi abbiamo presentato, Revolut è un conto online totalmente gestibile via app che permette di operare in 140 valute senza commissioni aggiuntive usufruendo del tasso interbancario.

Revolut presenta 3 piani differenti di abbonamento: uno standard completamente gratuito, il piano premium a 7,99 € al mese e il piano metal a 13,99 € al mese.

Questa carta conto permette anche di cambiare denaro in 24 valute senza costi e di acquistare criptovalute; inoltre è possibile stipulare un’assicurazione di viaggio e per lo smartphone.

Circuito: MasterCard

Costi: per attivare il conto è necessario ricaricare un importo minimo di 10 € in qualsiasi valuta. Il piano standard gratuito prevede una commissione del 2% su prelievi Bancomat con importi maggiori ai 200 €, mentre i piani premium e metal prevedono zero commissioni per tutte le operazioni di cambio e massimali più alti a fronte di un canone mensile di 7,99 € per la versione premium e 13,99 € per la versione metal.

Funzionalità: totalmente gestibile via app. Applicazione del tasso interbancario per ogni operazione in più di 140 valute. Anche Revolut offre le stesse funzionalità delle altre carte conto presentate, come inviare e ricevere bonifici e pagamenti, pagare online e nei negozi in tutta sicurezza e farsi accreditare lo stipendio.

È possibile ricaricare la propria carta Revolut tramite bonifico o con altre carte di pagamento, oltre che con Apple Pay e Google Pay. I piani premium e metal offrono un’assicurazione medica all’estero e una per i voli cancellati e bagagli smarriti. Il piano metal prevede anche l’1% di cashback.

Plafond e limiti di utilizzo: il plafond della carta Revolut è illimitato.

Non prevede limiti di prelievo e di spesa, ma a seconda del piano di abbonamento sottoscritto avrai un limite di prelievo gratuito che va dai 200 € del piano standard ai 600 € del piano metal.

Sull'autore

Rimani in contatto con Financer.com

Seguici su Facebook

×

Per favore esprimi il tuo giudizio su Le Migliori Carte Conto del 2019