Come scegliere il miglior conto corrente zero spese

Cerchi il tuo primo conto corrente o vuoi sceglierne uno che costi meno?

Financer.com ti aiuta a non pagare di più per ottenere un buon prodotto!

I migliori conti zero spese

Scelto 901 volte
  • Gratis con accredito stipendio
  • Con carta di debito e credito
  • Prestito personale, mutuo e surroga
  • Formula interamente online
Scelto 33 volte
  • Premium SuperGreen: un albero ogni 100€ spesi
  • Fino a 25 sotto-conti con IBAN e carta virtuale
  • Travel card in partnership con TransferWise
  • Con licenza bancaria ufficiale in EU
Scelto 749 volte
  • Banca solida con 51 milioni di clienti
  • Offerta completa di servizi finanziari
  • Privati, le imprese e i clienti ad alto profilo
  • Filiali presenti su tutto il territorio nazionale

Il conto corrente zero spese in breve

Il conto corrente a zero spese è la proposta delle banche per attirare a sé più clienti e sottrarli alla concorrenza.

La ragione per cui è possibile pagare meno o in alcuni casi non pagare affatto è l’abbattimento dei costi tradizionali.

Le banche rinunciano al servizio in filiale e spostano online le funzioni principali e l’assistenza.

Per il cliente rimangono attivi i servizi principali associati al possesso dell’IBAN. Il conto associato all’International Bank Account Number permette di effettuare la maggior parte delle operazioni di pagamento, in entrata e uscita.

Un vantaggio del conto corrente online a zero spese?

Si consulta da App su smartphone e tablet o da computer, tenendo traccia dei movimenti in maniera istantanea.

Quando il conto corrente è davvero a zero spese

Per essere gratuito, il conto potrebbe anche non essere online. Alcune banche più solide, come Unicredit o Crédit Agricole, offrono assistenza allo sportello e conto base a costo zero.

Prima di aprire il conto bisogna accertarsi che il servizio rimanga a zero spese per sempre, o fin quando non cambiano le condizioni contrattuali.

I costi che possono incidere sulla spesa effettiva da sostenere per accedere al servizio sono di due tipi.

Della stessa banca

  • Prelievo
  • Bonifici in entrata e uscita
  • Cambio valuta
  • Servizi vincolati all’accredito dello stipendio

Imposte e tasse

  • Imposta di bollo sui depositi sopra i 5.000€ per le persone fisiche 34,20€
  • Imposta di bollo per le persone giuridiche, i conti aziendali, 100€
  • Tassa sui guadagni da investimenti del 26%

Quali vantaggi offre il conto corrente zero spese

La scelta di questo tipo di conto non implica la rinuncia ai principali servizi accessibili con il comune conto corrente che si apre in filiale.

Spesso ha operatività limitata, non include i servizi più sofisticati riservati ai clienti che hanno bisogno di supporto mirato. Si rivela perfetto, invece, per chi deve ricevere l’accredito dello stipendio, effettuare pagamenti, ricorrenti con la domiciliazione o specifici con bonifico.

Buona parte dei conti online sono abilitati per il pagamento delle imposte alla Pubblica Amministrazione, quindi si possono saldare bollettini, MAV, RAV, F24, per esempio.

Ogni entità bancaria propone il proprio conto corrente zero spese caratterizzato da servizi specifici.

Se a offrire il conto è una banca vera e propria, possono essere associati vantaggi come la carta di credito, il conto deposito e la gestione del risparmio dove maturare interessi sul capitale.

Gli istituti di moneta elettronica che operano sul mercato da qualche anno e non sono comparabili a vere e proprie banche, offrono soluzioni interessanti.

La più nota è la carta conto, cui è associata una carta di debito e un numero di IBAN con il quale effettuare le principali operazioni, spesso per questi conti è previsto un limite sull’operatività annuale.

Revolut, carta conto da 12 milioni

Scelto 226 volte
  • 12 milioni di utenti nel mondo
  • Carta conto gratis e in pochi click
  • Carte virtuali per pagamenti sicuri
  • Gestione dei risparmi

Il miglior conto corrente zero spese 2020

Come scegliere il conto giusto? Mettere nero su bianco tutte le caratteristiche attese serve per scoprire quale proposta si avvicina di più alle proprie necessità.

I più gettonati finora sono stati i conti BNL, Intesa e CheBanca! che hanno ottenuto molto seguito. Nel frattempo la concorrenza ha sviluppato prodotti più completi e competitivi.

Ecco quali meritano secondo la redazione di Financer.com

Banca Widiba

Aprire un conto corrente online zero spese nel 2020 non è difficile, tutte le banche ne offrono uno. Il punto è capire quale scegliere.

Il conto Banca Widiba è tra i più completi in questo momento. È proposto da Monte dei Paschi mette sul piatto un’offerta ricca che include carte di credito e debito, prestiti, mutui, conto deposito e servizi di consulenza finanziaria.

Banca Widiba

Scelto 901 volte
  • Conto e debit card a zero spese per 12 mesi, o sempre con accredito dello stipendio
  • Carta di credito con plafond da 1.500€, 5.000€ o 10.000 con canone trimestrale
  • Deposito vincolato sei mesi a 1,20% e servizi di consulenza per l’investimento
  • Accesso al credito con prodotti su misura, prestito personale, finalizzato o mutuo

illimity

La banca di Corrado Passera punta a conquistare presto il titolo di miglior conto corrente zero spese. Nativa digitale, opera esclusivamente online e offrire servizi per le persone e famiglie, o più specifici per le imprese.

L’offerta retail è completa e comprende prodotti diversi che rimangono a costo zero rispettando alcune condizioni.

L’accesso al conto si effettua tramite App da smartphone e tablet, incluso da computer

illimity bank

Scelto 517 volte
  • L’offerta include la carta di debito, credito e prepagata
  • Tre prelievi gratis al mese sopra 100€
  • Funzione Open banking per accedere dall’app ai propri conti con operatori diversi
  • Conto deposito al 2% vincolato 48 mesi

N26

La tedesca N26 si è aggiudicata il titolo di miglior conto corrente online zero spese per molto tempo, anche adesso che ha molta concorrenza mantiene un certo vantaggio.

Ha l’offerta privati e business, articolate con proposte completamente gratuite oppure più ricche con canone mensile.

N26

Scelto 434 volte
  • Con IBAN italiano e carta di debito inclusa nel conto Standard
  • Prelievi gratuiti illimitati in area Euro presso tutti gli sportelli ATM
  • Gestione dei risparmi con gli Spaces e categorizzazione automatica delle spese
  • Transazioni in valuta al tasso di cambio effettivo e senza commissioni

Crédit Agricole

La francese Crédit Agricole è presente con le sue filiali sul territorio italiano, offre diversi prodotti finanziari per rispondere a esigenze specifiche. Il suo conto corrente a zero spese si apre direttamente online, si può richiedere anche il conto Teen per i ragazzi da 13 a 17 anni.

Scelto 749 volte
  • Conto corrente online aperto direttamente dal web seguendo la procedura guidata
  • Accesso al credito e prestiti a condizioni vantaggiose
  • Prodotti per il risparmio e la gestione del capitale
  • Il conto include le carte di pagamento per ogni esigenza

Hype

Hype è la carta prepagata che si appoggia al gruppo Banca Sella. È a tutti gli effetti un conto corrente online zero spese, perfetto per le esigenze di tutti, può essere aperto anche se si è minorenni.

Hype

Scelto 452 volte
  • Carta conto con gestione totale del conto via App
  • Next e Premium ricaricabili fino a 50.000 € all’anno
  • Promocode SUPER per ricevere bonus su Next e Premium
  • Carta intestabile anche a minorenni dai 12 anni in su

Un conto su misura per ogni esigenza

Il conto corrente zero spese non è un prodotto standard, ogni compagnia offre servizi su misura di determinate categorie di cliente.

Il conto per minorenni

Bambini dai 12 anni e giovani under 30 o 35 possono accedere a condizioni speciali, per esempio i servizi per gli studenti con l’accesso al credito facilitato con il prestito d’onore.

Conto corrente per minorenni

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Crédit Agricole 4.8 749 Vedi Istituto
Flowe 4.3 2 Vedi Istituto
HYPE 4.5 452 Vedi Istituto
Revolut 4.8 226 Vedi Istituto
Sella 4.5 245 Vedi Istituto

Il conto business per aziende e professionisti

Non solo imprese profit dalla ditta individuale al libero professionista, anche le associazioni non profit o i condomini registrati come persone giuridiche devono aprire un conto dal profilo business. Non sempre a costo zero. Alcune entità finanziarie hanno proposte a condizioni interessanti.

Conto Business

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
bunq 4.4 33 Vedi Istituto
Qonto 4.6 69 Vedi Istituto
Revolut 4.8 226 Vedi Istituto
Soldo 5.0 53 Vedi Istituto
Wise 4.8 115 Vedi Istituto

Il conto per le categorie protette

Ogni banca è tenuta a offrire un conto zero spese per chi rientra in speciali condizioni economiche comprovate da ISEE basso. Per alcune categorie di persone, per esempio gli anziani che vogliono l’accredito della pensione, sono disponibili alternative più economiche al classico conto in Posta.

Il conto corrente per tutti

Società Valutazione Complessiva Quanti lo Scelgono
Crédit Agricole 4.8 749 Vedi Istituto
illimity 4.3 517 Vedi Istituto
Tinaba 4.5 58 Vedi Istituto

Financer.com ti aiuta a prendere la migliore scelta per amministrare il tuo denaro. Consulta le nostre guide prima di chiedere un prestito, aprire un conto deposito o investire i tuoi risparmi.

Country Manager per Financer Italia, Laura consiglia i modi più adatti per investire il proprio denaro e amministrarlo nella maniera più efficace.

Condividi